Coprifuoco per la demuscazione

316

5 GIUGNO 2014 – Dalla mezzanotte di oggi e fino alle ore 5 la città sarà oggetto di distribuzione di sostanze disinfettanti per la demuscazione. Ne hanno dato notizia dal Comune, ma solo con comunicati via internet, invitando a tenere chiusi balconi e finestre. “ Poco più di dieci ore per prepararsi… Prepararsi a cosa? “ si chiede “Sulmona bene in comune”, con le parole del consigliere comunale Alessandro Lucci che formula una severa critica: “Sindaco e assessori non ci dicono altro: quali sostanze saranno utilizzate e con quali mezzi la ditta opererà (quale ditta opererà?). Non ci dicono quali zone e quali strade saranno interessate alla demuscazione. Non ci dicono come sono state informate quelle migliaia di sulmonesi che non leggono i giornali on-line e che terranno finestre e balconi socchiusi o aperti. Non ci dicono quali conseguenze possono aversi inalando il disinfestante. Non ci dicono quali categorie sono a maggior rischio (vabbe’, donne incinte, bambini e anziani… a questo ci arriviamo). Se si aggiunge che neanche la Polizia municipale era informata dell’intervento di demuscazione, il quadro della situazione diventa allarmante. Significa che neanche i responsabili degli uffici comunicano tra loro.

Insomma, ancora una volta l’amministrazione Ranalli ha dimostrato di muoversi in maniera approssimativa e confusa, con una buona dose di irresponsabile dilettantismo. Imperdonabile se si considera la leggerezza con cui si usano sostanze velenose”.