Napolitano ci riprova

283

28 SETTEMBRE 2015 – Giorgio Napolitano fa appello all’Unione Europea:

“L’Ungheria  deve essere sanzionata”. Possiamo immaginare cosa si aspetta di infliggere oggi se nel 1956 parlò della strage di migliaia di ungheresi con i carri armati sovietici definendo quell’intervento di “pacificazione”.