Al TAR 800 iscrizioni l’anno: che si aspetta a sopprimerlo?

308

RISPARMI SOLO PER I TRIBUNALI ORDINARI CHE PRODUCONO IL DOPPIO?

16 FEBBRAIO 2013 – E’ stato inaugurato oggi l’anno giudiziario del Tribunale Amministrativo Regionale dell’Aquila, con il discorso del presidente Corasaniti e la partecipazione di numerose autorità, tra le quali

il Presidente della Corte d’Appello, Schirò. Al TAR sono stati iscritti in un anno 810 ricorsi, dei quali poco più di 200 in materia edilizia ed urbanistica.

Allora quando sarà soppresso il TAR ? Se si segue il criterio della statistica, è diventato un tribunale più piccolo di quelli piccoli che il PD, il Pdl, l’UDC e la Lega hanno soppresso nel settembre 2011. Se valgono le statistiche e bisogna risparmiare, perchè tenere aperto un tribunale che non arriva neppure ai due terzi delle sole iscrizioni civili del “tribunalicchio” sulmonese (senza considerare quelle penali, di lavoro, di previdenza, di volontaria giurisdizione)? E soprattutto perchè tenere ancora una sede distaccata a Pescara, come se si dovessero amministrare i numeri di una giustizia amministrativa partecipata come quella di qualche lustro fa?

In una domanda: le statistiche servono solo per sopprimere strutture funzionanti in nome della spending rewiew?

Please follow and like us: