“Assassinio” nella basilica di San Clemente

488

Assassinio nella cattedrale16 GIUGNO 2013 – L’uccisione dell’arcivescovo di Canterbury, oggetto dell’”Assassinio nella cattedrale” di Eliot, è stata allestita domenica a San Clemente a Casauria, nella basilica forse più raffinata dello stile romanico in Abruzzo, a meno di un tiro di schioppo dall’ insula casearia sul fiume Pescara (a sinistra una scena del dramma sull’altare).

Tomas Becket nel dramma a Castiglione a CasauriaL’allestimento è per un’idea della associazione culturale pescarese Micol Angel ed è mandata in scena con la regia di Danilo Volponi. Gli attori sono: Alberto Delle Lenti, Alessandra Rizzuto, Mariarosa D’Orazio, Gennaro Antinucci, Agnese D’Ancelli, Francesca Ziti, Cintia Scarpone, Jennifer De Sante, Gabriella Izzi. A destra il Thomas Becket, primate della Chiesa di Inghilterra, accanto all’ambone della basilica poco prima di essere accoltellato dai sicari, contro i quali non volle che si sprangassero le porte perchè la “chiesa non può diventare una fortezza”. Becket fu elevato alla dignità degli altari alcuni anni dopo la sua morte, il 29 dicembre 1170.

Con “Assassinio nella cattedrale” di Eliot fu inaugurata nel 1957 l’avventura del “Teatro Club di Sulmona”, quando erano passati poco più di venti anni dalla stesura del dramma.

Please follow and like us: