Il sindaco:”Non è più il tempo delle parole”

321

10 MARZO 2012 – “So che può apparire brusco esprimersi in questi termini: ma sono almeno quattro volte che il Consiglio è chiamato ad occuparsi degli stessi argomenti. E per noi questa è una perdita di tempo. Dobbiamo fare, più che parlare”. Il Sindaco ha concluso così il suo

intervento sulla “minicrisi” di giunta, durante il consiglio comunale di venerdì. In realtà non ha potuto dire molto di più, perchè dai banchi della minoranza il presidente del consiglio, Angelucci, è stato richiamato ad applicare alla lettera il regolamento, che consente interventi di cinque minuti al massimo. Se Federico avesse scaglionato cinque minuti per ogni intervento dei consiglieri avrebbe totalizzato più di mezz’ora; ma ha scelto di riepilogare tutto in una sola risposta ed è stato stroncato.