Quando il Ministero dispensa lacrime invece di giustizia

280

GUERRIERI DI VIA ARENULA IN TRASFERTA

17 NOVEMBRE 2012 – Il Ministro della Giustizia ha disposto una inchiesta per verificare se effettivamente, come mostrato in un video, siano stati sparati lacrimogeni dal ministero in Via Arenula sulla folla di manifestanti.

 

Tutto sommato, allora, ci è andata bene a Sulmona, dove un funzionario del Ministero, rincorso da un giornalista dopo una udienza in Tribunale, non rispondendo alle incalzanti domande, si è limitato a dire “Lei deve avere problemi con l’Italiano…”. In trasferta l’apparato ministeriale manca di cortesia, ma dalle mura amiche pare che spari. Tuttavia, continua a non comprendersi perchè mai quel funzionario avesse tanta fretta nel guadagnare l’auto dopo l’udienza e nel partire quasi sgommando (si veda il video su Zac7): dopo tutto, non aveva particolari incombenti, perchè è stato smentito che dalla terrazza di Via Arenula siano stati lanciati i missili per Tel Aviv.