Quasi dieci anni di reclusione a Del Turco

315

CONCLUSO IL PRIMO GRADO DI SANITOPOLI

22 LUGLIO 2013 – Ottaviano Del Turco è stato condannato a nove anni e sei mesi di reclusione nel processo “Sanitopoli” concluso oggi alle ore 14 in primo grado a Pescara.

Condanna anche al suo accusatore Angelini. Condanne tra i due e i nove anni ad altri imputati.

Mentre già sembrava fossero pronte la azioni di risarcimento per la topica che avrebbe preso la Procura della Repubblica di Pescara e la sinistra in coro (tranne qualche apprezzabile voce dissonante) sosteneva insieme alla sedicente destra (che corre in soccorso di tutti gli imputati di reati contro la pubblica amministrazione, siano pure gli avversari purchè sottoposti al vaglio dei magistrati) che la assoluzione era ormai certa, una sentenza in senso opposto è stata emessa. Potrà essere riformata in secondo grado o in Cassazione; non lo sappiamo perchè non abbiamo letto un foglio di tutto il processo (come non lo hanno letto quelli che hanno manifestato solidarietà incondizionata). Intanto, però, ci sembra che quanto disse Luciano Violante l’anno scorso si sia dimostrato infondato, intempestivo e inopportuno. E speriamo che i processi in Italia si facciano nei tribunali.