Quasi un uragano incombe sull’Annunziata

278

6 MARZO 2015 – Non sarà facile ritrovare nei prossimi decenni le condizioni meteorologiche di questi due giorni:

Annunziata con fronte nuvoloso un fronte nuvoloso eccezionale ha sovrastato nella tarda mattinata il Monte Morrone, presentandosi come lo vediamo in questa foto con in primo piano la chiesa e il campanile dell’Annunziata. Contrapposto a questo, un altro fronte di nuvole pesantissime dalla Marsica; e, nel centro, un corridoio di cielo del tutto sereno. Le perturbazioni che si sono succedute con i diversi addensamenti nuvolosi hanno lasciato il segno sul territorio: addirittura un impianto dell’Enel ha ceduto nell’area industriale, lasciando senza luce tutto il centro-Abruzzo dalle prime ore dell’alba fino alle 13; alberi sradicati, tetti in parte volati.

Ma, come pare dicesse Nerone, per ottenere un effetto scenico occorre rinunciare a qualcosa…