Ranalli:”Perchè non si interviene sui violenti?”

259

4 GENNAIO 2012 – Non sono episodi di intemperanza. C’è una reattività in giro che sottende qualcosa di diverso dalla semplice spavalderia. E se ne preoccupa il consigliere comunale Giuseppe Ranalli: “Non comprendo il silenzio delle istituzioni sugli ultimi episodi di violenza che hanno turbato il clima di festa. Personaggi già noti alle cronache hanno provocato ennesimo disagio grave alla cittadinanza, picchiando uomini delle forze dell’ordine e devastando locali. Ho chiesto al Sindaco Fabio Federico, in spirito di collaborazione per il bene della città e per la sicurezza dei cittadini, di sollecitare il Prefetto dell’Aquila alla convocazione urgente del tavolo tra tutti i soggetti  istituzionali  competenti  per potenziare i servizi di vigilanza e prevenzione,  perché in futuro siano risparmiate altre violenze che colpiscono l’intera comunità anche in pieno giorno e non siano lasciati impuniti i responsabili”.