Rispunta il codice forestale dei Camaldolesi

264

UN DOCUMENTARIO AL FESTIVAL NATURALISTICO DI SCANNO

8 SETTEMBRE 2012 – Coincide con il 90° compleanno del Parco Nazionale d’Abruzzo la quarta edizione del Festival “Scanno Natura Doc”, rassegna di documentari naturalistici, che si aprirà il 14 settembre per concludersi la domenica successiva.

Sotto il profilo storico e culturale, il “pezzo” più importante è costituito dal “Codice forestale” dei monaci camaldolesi: una disciplina che si fondava su una più che nota necessità di tutela del patrimonio boschivo. Molto significative le parole della “regola” che risale al 1520 :“… se saranno gl’Eremiti studiosi veramente della solitudine, bisognerà che habbiano grandissima cura, e diligenza, che i boschi, i quali sono intorno all’Eremo, non siano scemati, ne diminuiti in nium modo, ma piu tosto allargati, e cresciuti”.