Salta l’accordo tra centristi

235

E IL PDL PUNTA SU FEDERICO DOPO L’ELEZIONE DI PELINO

27 FEBBRAIO 2013 – Il dubbio sula candidatura a sindaco del Pdl per le elezioni del 27 e 28 maggio prossimi sembra essersi risolto a favore di Fabio Federico, visto che Paola Pelino avrebbe optato per il Comune solo in caso di insuccesso nella elezione al Senato.

 

A riprova di come le due mosse fossero concatenate, Federico ha esultato per la elezione di Paola Pelino al Senato, anche se l’ha connotata come un riscontro al successo della politica di centro-destra nella città, sulla base del grosso distacco ottenuto dal Pdl.

Il sindaco uscente, pertanto, potrebbe avere il disco verde e non dovrebbe prendersi cura di inquadrarsi in una lista diversa da quella del Pdl, tanto più che l’opposizione è ridotta allo stremo, con un Pd dissanguato dalle emorragie degli ultimi mesi ed una alternativa, quella dei centristi, fatta di Sulmona Democratica, Psi, Udc, Rialzati Abruzzo assolutamente allo sbando in questi giorni di dopo-elezioni. Sono saltate anche le primarie che avrebbero dovuto svolgersi in marzo, ma soprattutto sono stati interrotti tutti i contatti tra esponenti e gruppi che componevano questa ipotesi di accordo.