ALLA RICERCA DEI MOTIVI DEL SINDACO

250

GIORNALISTI RAI PER IL CORSO MA NON SANNO COSA LI ASPETTA

18 OTTOBRE 2023 – Baldi giornalisti Rai si avviano, qualche minuto prima delle 9, verso il municipio, per farsi spiegare dal sindaco l’esito e il contenuto delle consultazioni stile Mattarella nella soluzione della crisi comunale. Non sanno quello che li aspetta: dalle contorsioni per spiegare come e perchè Di Piero aveva annunciato che non avrebbe chiesto l’elemosina per ricomporre una maggioranza e si sarebbe rivolto direttamente al Consiglio comunale; al triplo salto mortale carpiato per giustificare come e perchè va ad attingere alla formazione politica che durante la campagna elettorale ha combattuto (non proprio lui, ma vabbé); all’arrampicata sulla corda per chiosare la sua interpretazione degli appalti a risposta unica o i bilanci del Cogesa approvati con la promessa delle dimissioni del consiglio di amministrazione. Insomma, alla fine dell’intervista le ragnatele avvolgeranno microfoni e telecamere e i volenterosi inviati da Pescara torneranno impiastrati di collagene democristiano da non poter stringere la mano più a nessuno senza rimanere appiccicati.

Please follow and like us: