Anziana uccisa a Castel di Sangro: forse una rapina

328

SULMONA, 6 febbraio – Potrebbe essere stata vittima di un tentativo di rapina Neldes Vera Marzano, la donna che ieri è stata uccisa a Castel di Sangro, in una palazzina al centro, dove l’ha trovata un parente. Sul posto si trovano il Procuratore capo, dott. Federico De Siervo e il sostituto procuratore della Repubblica di Sulmona, dott.ssa Maria Teresa Leacche, che avrebbero considerato con molta attenzione l’ipotesi di una rapina. Sarebbe la terza in paese nel giro di poco tempo: un’altra donna anziana fu costretta a consegnare 200 euro e gioielli, mentre l’altro bottino fu di appena 15 euro. Da qui l’allarme che si è diffuso per le caratteristiche di questi delitti e la particolare presenza degli inquirenti: da un lato l’efferatezza delle condotte e, dall’altro lato, la determinazione dei criminali a prendere qualsiasi somma, che si trova in qualunque casa.