Birritteri rassicura ma non convince

300

NEI PROSSIMI GIORNI IL GIUDICE DECIDERA’ SUI TRASFERIMENTI DEI CANCELLIERI

12 NOVEMBRE 2012 – Il giudice del lavoro, Ciro Marsella, deciderà nei prossimi giorni se conservare la sospensione dell’”interpello” dei dipendenti del tribunale oppure revocarla.

La discussione all’udienza di oggi non è stata ricca di colpi di scena, perchè l’Avvocatura dello Stato si è costituita contestando la pretesa del personale di cancelleria. Il capo dipartimento del Ministero, Biritteri, ha affermato che i trasferimenti sarebbero effettivi solo nel 2016, quando il tribunale chiuderà; ma è stato smentito dalla controparte sulla scorta di quanto ricavabile dal provvedimento. All’udienza ha assistito una rappresentanza di avvocati del Foro, per significare l’interessamento su una questione nodale. Infatti, il trasferimento immediato dei cancellieri determinerebbe la chiusura per asfissia del tribunale e gli avvocati stessi sarebbero costretti ad avvisare i clienti dei gravi contraccolpi nel sostenere le cause a Sulmona, con gli inevitabili rinvii di ufficio e forse anche della pratica impossibilità di formare i fascicoli ed iscriverli a ruolo.