Dal tramonto alla notte il fascino del bosco

278

danza“Danzò danzò”  a Pescasseroli seguendo le fiabe

9 GIUGNO 2012 –  Si tiene oggi alle ore 18 a “Fonte Fracassi” di Pescasseroli lo spettacolo “Danzò Danzò” allestito dalla Compagnia “O Thiasos”.

 

E’ uno spettacolo teatrale itinerante che mette in relazione il bosco al tramonto con alcune tra le più note fiabe della tradizione. Prima fra tutte Scarpette Rosse di Andersen, oltre alla fiaba africana Manawee, quella Inuit Pelle di foca-Pelle d’anima e quella sudamericana La Loba, tratte da Donne che corrono con i lupi, della psicoanalista junghiana Clarissa Pinkola Estés. C’è un mondo magico e iniziatico evocato dalle fiabe che appartiene tanto alle metamorfosi della psiche quanto ai processi di trasformazione legati agli elementi e alle forze della natura. Nelle corrispondenze tra mondo interno e mondo naturale nascono le azioni teatrali, i racconti, i canti.

Le musiche originali dello spettacolo, i canti polifonici e le composizioni strumentali, restituiscono l’anima delle fiabe narrate intrecciandola alla sensibilità contemporanea. Da più parti s’invoca il binomio ‘donna/terra’ come embrione per una possibilità salvifica di questo nostro pianeta lanciato verso la distruzione e la scomparsa della propria anima. In Danzò Danzò le attrici colgono la sfida a entrare nel corpo del bosco con il proprio corpo, ingegno artistico e cuore, per riportarne qualcosa in grado di cominciare a curare.