Escono i soldi e all’Aquila ricompare il tricolore

253

13 GIUGNO 2013 – L’Ansa riferisce che il sindaco dell’Aquila ha cessato la protesta.

Il Senato ha approvato un emendamento che stanzia per L’Aquila un miliardo e duecento milioni di euro all’anno per sei anni e Cialente riprende la fascia tricolore prima rispedita al Presidente della Repubblica e rimette la bandiera al palazzo di città e nelle scuole.

Finalmente abbiamo conosciuto la tariffa applicata a L’Aquila per il tricolore: circa 3.287.670 euro al giorno; cioè ogni dieci giorni lo Stato avrebbe potuto salvare i tribunali che va a sopprimere in tutta Italia. Ma questo non si può dire perchè non è politicamente corretto.