GIUSTIZIA “Le norme sulla riduzione degli uffici sono incostituzionali”

235

3 LUGLIO 2012 – Maurizio de Tilla, presidente dell’Organizzazione Unitaria dell’Avvocatura, preannuncia che saranno “sollevate in tutte le sedi questioni di incostituzionalità della normativa sulla geografia giudiziaria” e, nel

ribadire l’astensione da tutte le udienze nella giornata di giovedì, darà seguito all’impegno, a lui conferito dall’assemblea, di chiedere audizione al Capo dello Stato e ai Presidenti di Camera e Senato per “illustrare le ragioni dell’avvocatura sulla revisione della geografia giudiziaria, sul processo civile e sulla riforma della profe3ssione forense”.