Il 27 dicembre la consulta dei Comuni per il tribunale

251

16 DICEMBRE 2011 – Il Palazzo dello sport di Sulmona accoglierà il 27 dicembre la riunione di tutti i Consigli comunali del circondario, coinvolti dalle conseguenze di una eventuale soppressione del tribunale.

I “Comitati cittadini per l’ambiente” mettono in guardia, peraltro, dal pericolo che la riunione si risolva in un ambito chiuso; cioè sia un incontro tra gli eletti nelle 36 assise e non sia effettivamente sostenuta e vivificata dall’apporto di

tutte le componenti sociali. Infatti, inquadrano questa che chiamano una occasione storica, nella prima fase di una sperimentazione che potrebbe portare ad una consulta permanente del territorio, in modo da “far capire al Governo nazionale che il nostro territorio ha alzato la testa, e che gli Amministratori e cittadini sono determinati a lottare fino in fondo per la difesa di diritti inalienabili, pena la nostra stessa sopravvivenza”.  I “Comitati” (guidati da Mario Pizzola) chiedono che la battaglia venga “calata in un contesto che vede il territorio in una condizione di forte sofferenza per le pesanti spoliazioni e i tagli in corso o in programma in tutti i settori della vita civile (sanità, trasporti, scuole, poste, Forestale, Agenzia delle entrate, e poi magari Commissariato di Polizia, Inps)”.