Il Bimillenario si avvia in sordina

270

CONFERENZA STAMPA IN ABBAZIA MA LE LEGGI STANNO ANCORA AL PALO

10 MARZO 2017 – Oggi alle 11 nell’Abbazia celestiniana il sindaco Annamaria Casini illustrerà una prima trance di manifestazioni per il Bimillenario ovidiano.

L’allestimento della conferenza stampa prevede tre fasi singolarmente denominate: “Vedo Ovidio” con l’esposizione dei progetti grafici del concorso “Marchio Ovidio 2017” (quello poi individuato nel logo di Gaudenzio Ciotti; “Celebro Ovidio” con gli spunti delle associazioni che intendono proporre eventi; da ultimo “Studio Ovidio”, con il convegno di inizio aprile e il Certamen giunto alla 18 edizione.

E’ un panorama incompleto perché lo stesso comitato che dovrebbe aver fornito un quadro ovviamente prima del 2017 (e non durante il 2017 se si pensa che all’università “Ovidio” di Costanza si celebra quale data della morte quella del I gennaio 17) si  riservato di operare integrazioni; e se si pensa che le proposte di legge delle senatrici Pelino (da un lato) e Pezzopane (dall’altro) non hanno neppure avviato l’iter, ma stanno ancora alla fase della calendarizzazione.