La statale e lo Stato franano a Pratola

265

CAOS E PERICOLI NEL TRAFFICO

Frana SS17 a Pratola21 MARZO 205 – Il punto più trafficato della Strada statale 17, quello dallo svincolo del casello di Pratola al bivio di Santa Brigida,

viene tenuto da settimane nelle condizioni illustrate dalla fotografia: quasi una corsia unica alternata, tra l’altro senza adeguata segnalazione semaforica. La banchina ha visibilmente ceduto; la scarpata sottostante non regge; ma, invece di intervenire con opere di sostegno (e a tempo debito), l’Anas sparge una serie di cartelli. Poi sono i Tir a doversi gestire l’emergenza.

Sulle conseguenze del dirottamento nella viabilità ordinaria del traffico tra il casello di Pratola e la Campania (quindi del traffico pesante) laddove era stato progettato dalla SARA il viadotto tra una uscita a Pratola Peligna Superiore e la confluenza sulla superstrada a quattro corsie che incomincia proprio a Santa Brigida, v. “Una viabilità nel caos dopo il pasticcio della A25” nella sezione TRASPORTI  di questo sito. Sullo stesso tema “Il tappo del raccordo autostradale deve essere eliminato dopo 40 anni di colpevoli ritardi” e “Verrà rimediato dopo 40 anni lo sbaglio del casello autostradale”  nella stessa sezione.