Mancano i soldi per i MUSP e le scuole tornano sicure in una settimana

265

MENTRE QUEI GUFI DI PRATOLA FANNO I DOPPI TURNI

15 SETTEMBRE 2016 – E’ bastata la diffida del prefetto per mettere in sicurezza tutte le scuole di Sulmona.

Il provvedimento del sindaco che ravvisava elementi di indispensabile approfondimento visti gli scarsi parametri di sicurezza per tutti gli edifici tranne che per tre (quelli costruiti nella zona “Cappuccini”) non andrà oltre sabato: da lunedì 19 tutti nelle aule. E così sarà evitata la conseguenza dell’interruzione di pubblico servizio.

A Pratola Peligna gli alunni dovranno seguire doppi turni nell’Istituto Tecnico Industriale che ormai ospita scuole di ogni ordine e grado in un complesso che raggiunge i parametri della sicurezza (“Meglio un disagio che un disastro” ha opportunamente sottolineato il sindaco De Crescentiis, che però per questa sua uscita si meriterà la bollatura di “gufo”).

A Sulmona non c’è bisogno di seguire i doppi turni perché le scuole stanno lì, pronte ad ospitare fanciulli e adolescenti ed è un peccato lasciarle vuote. Del resto tra poco più di una settimana si fa un mese dal terremoto e ogni psicosi si diluisce. Potenza della risposta del presidente della Regione che ha detto all’assessore regionale accompagnato dal sindaco che di MUSP neanche può parlarsi…