Moto continuo dall’Annunziata al Carmine

344

Parcheggi in Piazza XX Settembre

NON CI SONO PIU’ PARCHEGGI MA MONTA LA DISOBBEDIENZA CIVILE

10 MAGGIO 2017 – Continua la disobbedienza civile in Piazza XX Settembre dopo l’assurda imposizione di un divieto di sosta senza interpellare commercianti e residenti. La foto in alto si riferisce a ieri, quest’altra a stamane.

Parcheggi davanti al liceo

Del resto, come osservava l’indimenticabile Vincenzo Accardo in una delle riunioni-lampo redazionali del “Vaschione”, basta che parcheggia uno che poi parcheggiano in dieci.

Intanto monta la protesta tra coloro che hanno gli esercizi nella piazza e nel tratto del Corso dall’Annunziata a Piazza Carmine, dove non è possibile lasciare l’auto neppure per prendere un gelato o bere al Vaschione; non ci si ferma, come canta De Gregori, “neanche per pisciare; si va dritti a casa senza più pensare…”