Nucleo industriale destabilizzato dal volo del corvo

299

IL SINDACO SCRIVE AL PRESIDENTE DIMISSIONARIO

4 GENNAIO 2013 – E’ seriamente preoccupato che le dimissioni del presidente della provincia, Del Corvo, interrompano senza possibilità di recupero l’iter della modifica delle norme tecniche di attuazione del piano regolatore del Nucleo industriale.

Perciò il sindaco Fabio Federico ha scritto allo stesso Del Corvo, ormai in procinto di tentare l’avventura alle “politiche” dopo aver lasciato il timone dell’ente che ha una forte incidenza nella fase conclusiva del cambiamento dell’assetto attuale nel “Nucleo”. Premette di aver “cercato di mettere in atto, in maniera sinergica, una serie di misure, interventi, azioni e proposte, che hanno visto la fattiva collaborazione di Enti e Amministrazioni, tra i quali, in maniera particolarmente incisiva, anche la Provincia dell’Aquila” e arriva al nocciolo della questione quando sottolinea che “l’iter procedurale della Variante alle NTA del PRT del nostro Nucleo Industriale non è ancora concluso e le Tue dimissioni determinerebbero anche la vanificazione del lavoro portato avanti, in maniera congiunta, nel corso di questi ultimi anni. Al fine di scongiurare tale nefasta conseguenza, sono a confidare in un Tuo autorevole e sollecito intervento, in modo che il Consiglio Provinciale possa approvare un provvedimento di fondamentale importanza per le sorti dell’intero comprensorio peligno”.