Per il Psi Federico deve pensare solo alle urgenze

294

vaschione 20022 DICEMBRE 2012 – Il segretario regionale del Partito socialista, Avv. Massimo Carugno, ritiene che “Fabio Federico, come le altre consigliature precedenti, si e’ visto sfaldare la maggioranza consiliare sino ad arrivare ad essere un Sindaco di minoranza e paralizzato nella azione politica.

 

Che ne prenda atto e quindi, e’ mia opinione strettamente personale, che completi le emergenze amministrative più urgenti con una calendarizzazione precisa e a brevissimo termine, dopo di che, senza prendersela con l’ opposizione che fa il suo mestiere a dovere, rassegni le dimissioni.

Ma Sulmona e questo comprensorio non vinceranno la scommessa del rilancio se esse non saranno adeguamente ed efficacemente rappresentate nei livelli istituzionali piu’ alti.

In vista delle elezioni regionali del prossimo autunno Sulmona puo’ e deve eleggere suoi rappresentanti nella Regione Abruzzo stoppando le solite manovre a favore di esponenti forestieri.

Sulmona può anche sperare di eleggere una rappresentanza Parlamentare che non sia di facciata e sia presente sul territorio e può sperare che tale rappresentanza faccia parte della maggioranza di governo” conclude Carugno.