“Se non sarà finanziato il nuovo ospedale non si trasferisce niente”

279

20 AGOSTO 2012 – Il manager della Azienda sanitaria locale di L’Aquila-Avezzano-Sulmona ha detto che dai primi giorni di settembre procederà a trasferire alcuni reparti dall’ospedale di Sulmona in una struttura provvisoria, forse

nelle palazzine antistanti o nella clinica San Raffaele, da acquisire in locazione.

“Il Consiglio comunale si è già espresso chiaramente ed ha affermato che non ci sarà nessun passaggio, nemmeno provvisorio, se non ci sarà certezza del finanziamento per il nuovo ospedale, in pratica la posa in opera della prima pietra” ribatte il sindaco Fabio Federico. E i tempi saranno lunghi? “Non dipenderanno da noi, perchè il Comune ha già espresso perfino la disponibilità alla variazione urbanistica per agevolare la Asl nella nuova costruzione, date le oggettive impellenti necessità della struttura”.