Sportello per chi non può pagare il Fisco

245

4 APRILE 2012 – Per tentare di risolvere i casi più difficili “Equitalia” apre dieci sportelli in altrettante città italiane e cerca di

colloquiare con chi non è in condizioni di pagare imposte e tasse arretrate, con sanzioni e interessi. Uno di questi “contatti” con la disperazione è previsto a Pescara. Intanto continuano ad arrivare notizie di situazioni drammatiche o tragiche in molte famiglie italiane.