Vola via la ASL insorge il Sindaco

251

“Non comprendo perchè la cosiddetta razionalizzazione  sia fatta sempre a scapito della città di Sulmona e perchè, allorquando si intenda accentrare un qualche ufficio o servizio, ciò non avvenga mai a favore della nostra comunità e del nostro territorio”.

E’ la protesta che il Sindaco di Sulmona ha inviato al direttore generale della ASL n. 1 e all’assessore regionale alla sanità dopo il trasferimento del servizio bilancio da Sulmona ad Avezzano. Federico chiede un urgente incontro con i due destinatari della nota e, intanto, la sospensione gli effetti del provvedimento. Convocherà tutti i sindaci del territorio e le organizzazioni sindacali “per la discussione della problematica.