Adesso è meglio camminare guardando in su

249

Neve su cornicioni in Via Mazara

DAI TETTI INCOMBE LA NEVE CON IL GHIACCIO E IL SINDACO EMETTE UN’ORDINANZA

7 GENNAIO 2017 – Il sindaco ha oggi ordinato “che i proprietari di immobili situati sul territorio comunale provvedano a sgomberare e mantenere sgomberi i tetti e cornicioni da neve e ghiaccio fino alla cessazione delle condizioni di accumulo e, comunque, pericolo caduta neve e ghiaccio da altre sporgenze degli immobili (balconi, terrazzi, ecc)”.

Il pericolo, come mostra la foto di Via Mazara ripresa stamane, c’è e… incombe. Il problema è che, per garantire la rimozione della neve dai tetti, bisognerebbe poter accedere con adeguate autogru. Più di un processo penale avviato dopo la ciclopica nevicata del febbraio 2012 si concluse in assoluzione perché o si trovavano auto in sosta sotto i cornicioni, oppure la neve depositata non consentiva neppure di avvicinarsi ai cornicioni. Riprendendo dal dilemma della antecedenza dell’uovo: è nato prima il ghiacciolo o il divieto di sosta?