Al tramonto nuove fiaccole per Celestino

392

RIAPRE IL SENTIERO PER L’EREMO

19 MAGGIO 2013 – Primo timido contatto tra i luoghi di Celestino V e i fedeli:

questa sera dopo il tramonto si è svolta una fiaccolata per pochi, solo quelle decine di persone che sono state autorizzate dal commissario prefettizio al Comune a transitare in un sentiero considerato fino ad oggi pericoloso per la caduta di massi e pietre dal Monte Morrone.  

E’ una prima ripresa della Festa calendarizzata, dopo tre anni di assurda chiusura, tra il progetto del Parco Majella di applicare dei sensori, idonei a preannunciare lo smottamento del terreno (e a far morire di infarto i pellegrini che si fossero salvati dallo schiacciamento) e l’attesa di finanziamenti per mettere in sicurezza il Morrone (che è come scongiurare l’eruzione del Vesuvio).

Please follow and like us: