Di Ianni vuole apparentarsi subito

244

19 MAGGIO 2013 – Di una specie di apparentamento preventivo (cioè ipotizzato prima del primo turno delle elezioni comunali di domenica prossima) si rende promotore il candidato sindaco Enea Di Ianni.Si rivolge alle liste che sostenevano Fulvio Di Benedetto e che, quindi, sono rimaste senza punto di riferimento. Di Ianni dichiara si essere disposto ad accoglierle, non solo recependo i loro voti (il che costituirebbe un afflusso unidirezionale di consenso politico), ma anche articolando preventivamente una collaborazione in caso di vittoria. “Ciò potrebbe avvenire con l’annuncio e la formalizzazione che, in caso di ammissione al ballottaggio del candidato da loro appoggiato, si procederebbe ad un apparentamento tecnico utile a dare a tali liste pari diritti con quelle della coalizione con la quale intendono concorrere, godendo così del previsto premio di maggioranza utile a garantire una adeguata rappresentanza consiliare, così da renderli partecipi, anche con l’assunzione di ruoli amministrativi, dello sviluppo di un comune programma di rilancio della nostra Città.
Si mutuerebbe così anche lo spirito con il quale il compianto ing. Di Benedetto aveva dato lo slancio alla propria avventura elettorale, rendendolo concreto ed operante, e proseguendo nell’opera di dialogo fra le varie anime della città, che in questo fase difficile deve essere privilegiata sopra ogni interesse particolare”.