CONTROSENSI CHE PAGANO

209

14 DICEMBRE 2023 – Il nuovo che avanza a Sulmona è Stefania Craxi, che ieri l’altro ha presentato la candidata (finora l’unica) del centro-destra. A Maria Luisa Taglieri vanno fatti gli auguri di riuscita, se non altro per smentire il disegno del centro-destra provinciale, teso a dividere le forze in Valle Peligna e, quindi, a far fallire tutte le candidature che da quest’angolo d’Abruzzo saranno espresse. Il tutto articolato a beneficio del centro-destra aquilano.

Volendo essere più precisi, poi, tanto Stefania Craxi che Maria Luisa Taglieri vengono dall’esperienza socialista doc dei rispettivi padri, sebbene uno sia morto latitante in Tunisia e l’altro sia attivissimo e vulcanico a Sulmona, oltre che incensurato.

Sorto dalle ceneri della prima repubblica, Forza Italia si era presentato come il fautore della rivoluzione liberale, contro il sistema dei partiti travolti da Mani Pulite, tanto da essere costretto ad attingere, per candidature anche a distanza di decenni, a nullità politiche come Nazario Pagano, del quale non si ricorda un programma, un consuntivo, una ipotesi che si sia sollevata dalla banalità di un foglio di istruzioni per l’uso di una aspirapolvere; e che ieri l’altro era allegro e pimpante nel collegarsi a due cognomi che vengono dal profondo della prima repubblica.

Please follow and like us: