DAL VASCHIONE UN RIVOLO DI INCONTENIBILE SPERANZA

153

NELLE EDICOLE DA STAMANE IL PRIMO NUMERO DEL 2023 PER UNA RINASCENZA CONTRO GLI SFREGI CHE MINANO LA SOPRAVVIVENZA DELLA CITTA’

6 GENNAIO 2022 – Da stamane è in distribuzione gratuita nelle edicole il primo numero del “Vaschione” nel 2023. Si compone di sedici pagine: dodici di cronaca, attualità, storia e cultura, oltre all’inserto di quattro pagine sulla smagliante, breve epoca sveva della Sulmona sede del Giustizierato d’Abruzzo e della cattedra di insegnamento di Diritto canonico. E’ un dono alla città e a quanti non vogliono retrocedere nella battaglia per la sopravvivenza nell’epoca più buia, quando, come titola l’editoriale, Sulmona viene svuotata delle sue risorse e riempita di rifiuti e CO2. Occorre individuare i responsabili dello sfacelo nel quale è precipitata la città anche per le proposte di deviare l’autostrada e per qualcosa di ancora più concreto nel deviare la ferrovia; e occorre avere fiducia nella rinascenza, facendo appello alle risorse che nessuno potrà togliere, come la centralità nel contesto regionale e circondariale, l’insopprimibile lascito di Publio Ovidio Nasone, l’operosità di una minoranza di Sulmonesi che non si sottopongono alle forche caudine imposte da alcuni politici per lavorare. “Sulmona scuotiti!” è l’appello dell’ultima pagina di questo numero, ripreso da una appassionata omelia nella Chiesa dell’Annunziata.

Please follow and like us: