Forte attività sismica sotto il Gran Sasso

238

19 febbraio 2013 – In piena attività il bacino sismico del Gran Sasso, che dopo le otto scosse superiori ai due gradi di magnitudo Richter fatte registrare domenica, ha tremato ancora per quattro volte ieri con scosse superiori ai due gradi.

Il versante più interessato è quello teramano, dove alle ore 2 di domenica si è registrata la scossa di magnitudo 3,7.