LE BUCHE MIETONO ALTRE VITTIME

182

TRAGITTI DI GUERRA SUL CORSO

4 MAGGIO 2022 – Il dissesto della pavimentazione al centro continua a mietere vittime e l’immagine del titolo riprende un soccorso di ieri per una donna che è incappata in una delle tante buche e non riusciva a rialzarsi. E’ stata aiutata da vari presenti che l’hanno adagiata su una sedia in attesa dell’ambulanza. E’ anche la conseguenza di assurde decisioni giudiziarie degli anni scorsi che hanno messo al riparo il Comune da molti risarcimenti: per una caduta in Piazza Minzoni (che per il correttore automatico era diventata in sentenza Piazza… minzioni) i giudici dissero che la voragine era così grande che ben poteva essere vista; per un’altra buca lì vicino a cinquanta metri, in Piazza Plebiscito, il giudice di pace sostenne che era così piccola che la donna poteva evitarla (e poi, siccome abitava lì vicino, doveva sapere che c’era). Quindi è mancata anche la ragione primaria per la quale il Comune prima riparava le buche e l’amministrazione Casini ha lasciato il dissesto che è sotto gli occhi di tutti.