OVIDIO DA MASSENZIO ASSISTE AD UNA METAMORFOSI

291

REPLICHE A GRANDE RICHIESTA PER UNA FAVOLA DOLOROSA MA NON DISPERATA

2 GENNAIO 2015 – Ovidio si è trovato bene in villa da Massenzio, tanto nella scorsa settimana che oggi.

Ci torna domenica alle 15 (Via Appia Antica 153), nel posto che per lui sarebbe stato più struggente, la sua Roma sospirata fino al 17 d.C. nella relegazione di Tomi che durava dall’8 d.C.

Lo straordinario successo riguarda un allestimento delle sue “Metamorfosi della ninfa Io”, sempre a cura del “Thiasos – Teatro Natura” di Sista Bramini., con la stessa Sista Bramini, Camilla Dell’Agnola, Francesca Ferri, Eva Paciulli, Carla Taglietti, Valentina Turrini. Le polifonie originali sono composte da Francesca Ferri ed eseguite dal vivo da Camilla Dell’Agnola, Valentina Turrini, Francesca Ferri I costumi di Fernanda Pessolano. L’ingresso è libero, fino al raggiungimento di cento posti.

Per un allestimento del dramma di Io, sempre di “Thiasos”, ma a Villetta Barrea, rimandiamo al video “Metamorfosi in dialetto dei pastori”, con la relativa narrazione del mito. e la inutilità dei cento occhi di Argo.