RFI, non vogliamo fare il cambio con gli scambi della stazione Termini

346

INQUIETANTI PROSPETTIVE PER LE INNOVAZIONI TECNOLOGICHE PROMESSE

28 FEBBRAIO 2018 – In cambio della eliminazione della stazione di Sulmona dal collegamento ferroviario L’Aquila-Pescara, RFI ha in animo di realizzare una innovazione tecnologica di primo piano nella stazioncina che rimarrà a far scendere e salire i passeggeri da e per Roma (nella foto la stazione centrale di Sulmona, che sarà del tutto tagliata dal collegamento semi-veloce, ma più semi che veloce, tra Pescara e L’Aquila). Speriamo che non saranno applicati gli scambi che alla stazione Termini si sono gelati alla prima nevicata che, per quanto difficile a Roma, fa parte pur sempre dei probabili eventi per una stazione in inverno. Già le specialità della ditta pare siano i binari in legno (come un tragico incidente ha da poco dimostrato); figuriamoci se i pochi convogli che rimarranno dovranno essere deviati a mano…