“SE VENNONO TANTO QUESTE COPERTURE PER A SOPRA LO LECTO…”

318

IL MANOSCRITTO DI LEONARDO DA VINCI SUL SUO VIAGGIO A SOLMONA NEL 1498

22 LUGLIO 2014 – Questo il testo del manoscritto di Leonardo da Vinci sul suo viaggio a Sulmona nel 1498:

“… lo messere Paulus Trivultio tene uno fondaco per a vennere le pezze de la lana che fa arrivare a Milano a a li Abruzzi a a lo paese che se chiama Solmona – lo paese de Solmona sta tanto lontano a a Milano et per arrivare fino a esso se tene camminare per a più de uno mese…” “ … a me Leonardus a a Vinci per a fare uno piacere a lo messere Paulus Tribultio o dicto a esso che quando parte per a arrivare fino a Solmona per a comprare la lana tene portare a me cum a esso perché volo cognoscere questo paese perché per a lo messere Paulus Trivultio esso tene tante cose belle a vederse –  Solmona tene una grande chiesa de la Nostra Signora Anunciata che unito a essa tene uno grande ospitale et anco lo palagio de lo magistrato – lo messere Paulus Trivultio se fa fabbricare a a una fabbrica de Solmona tante coperture per a sopra a lo lecto – tutte queste coperture per a sopra a lo lecto tengono tante belle decorazioni fate cum a tanti disegni fati cum a la lana roscia et verde ed gialla et grigia et azzurra et nigra – tutti questi disegni fanno fare a queste coperture per a sopra a lo lecto una tanta bella figura ed per a questo se vennono tanto – per a questo lo messere Paulus Trivultio per a farse fare esse arriva fino a Solmona a a Milano – lo messere Paulus Trivultio quando o dicto a esso che tenea portare a me cum a esso fino a Solmona a ficto a me che tenea tanto piacere de portare a me cum a esso fino a Solmona – lo messere Paulus Trivultio parte per a Solmona a lo giorno de lo mese che tene arrivare et porta a me cum a esso fino a Solmona – lo messere Paulus Trivultio parte a a Milano per a Solmona cum a cinque carra et cum a venticinque persone che tengono portare la carra et guardare tutte le carra et tutte le coperture per a sopra a lo lecto che stanno sopra a esse perché a li Abruzzi stanno tanti briganti che per a prendere le mercantantie occidono le persone che fanno li mercanti – li Abruzzi stanno a lo Regno de Neapolis dove stanno tanti briganti perché a lo Regno de Neapolis stanno tante persone che no tengono gente per a mangiare –per a questo le persone che fanno li mercanti quando tengono partire per  a quelli paesi che stanno a lo Regno de Neapolis tengono portare cum a esse tante persone che tengono guardare esse et le mercantantie che portano cum a esse – lo messere Paulus Trivultio tenne portarse tanta roba  per a fare magnare le persone et li cavagli de tutte le persone che partono cum a esso et lo magnare per a le mule che tengono strascinare le carra perché per a tutte lo tempore che tene camminare non tene fermarse a gnisuno paese per a non fare cognoscere a gniscuna persona dove esso tene arrivare così gniscuna persona puote fare cognoscere a li briganti una quale cosa perché li briganti a li paesi tengono sempre una persona per a cognoscere  tutte quelle cose  che ponno fare  cognoscere  a essi dove una persona tene arrivare et le mercantatie che essa porta et tutte le altre cose che ponno servire a essi per a fare quello che tengono fare – per a questo lo messere Paulus Trivultio tene portare cum a esso tanta robba per a fare magnare tutte le persone et tutti li animali che porta cum a esso – li briganti stanno sopra a le montagne ed per a questo gnissuna persona puote vedere essi – li briganti tengono tante persone  che portano a essi tante cose che servono per a campare – a me per a partire cum a lo messere Paulus Trivultio tengo portare tanta robba per a fare magnare lo cavagli et a me et tanto robba per a vestirme perché tutta questa robba tene abbastarme per  più de tre mesi – lo messere Paulus Trivultio tene camminare per a più de uno mese per arrivare fino a Solmona dove tene aremanere per a uno mese per a fare fabbricare tutte le coperture per a sopra a lo lecto che vole fare fabbricare per a esso et quando a fernito de farse fabbricare tutte le coperture tene camminare pr a più de uno mese per a retornare a Milano – per a questo tengo  portarme tanta robba per a fare magnare lo cavaglio et a me et tanta robba per a vestirme – tutta questa robba tengo  tener essa pronta per a partire a lo giorno sei de lo mese che tene arrivare – lo messere Paulus Trivultio tene portare cum a esso anco lo denaro per a pagare le coperture per a sopra a lo lecto che fa fabbricare per a esso – tutto questo danaro che lo messere Paulus Trivultio porta cum a esso per a pagare le coperture per a sopra a lo lecto che fa fabbricare per a esso fa doventare più periglioso lo camminare per a tanto tempore pera questo lo messere Paulusu Trivultio porta cum a esso ventietacinque persone che tengono guardare esso et lo danaro che porta cum a esso”  “per a lo messere Paulus Trivultio li briganti per a prenderse tutta la mercantia che esso porta sopra a le carra fanno lo attacco quando fa la nocte et tutte le persone stanno a dormire – per a questo lo messere Paulus Trivultio fa dormire a lo giorno quelle persone che a la nocte tengono guardare le carra et la mercantantia che sta sopraa esse – lo messere Paulus Trivultio fa fermare le carra a la sera per a fare uno campo et fa mettere tutte le carra che tengono la mercantantia sopra a esse a lo mezzo de lo campo ed doppo fa mettere le atre carri a lo interno de esse et doppo fa mettere tutti i cavagli et tutte le mule a lo intrno de tutte le carra et doppo fa mettere tutte le persone che tengono guardare tutte le carra vicine a esse cum a tanti fochi per a vedere se quale uno brigante sta per arrivare – per a tutto questo  lo messere Paulus Trivultio per arr fino a Solmona tene camminare per a più de uno mese et tene portare cum a esso tante persone per a fare guardare  a esse tutte le persone et tutte le mercantantie che porta cum a esso fino a Solmona et a Sulmona fino a Milano – lo messere Paulus Trivultio per a lo giorno sei de lo mese che tene arrivare vole partire per a Solmona perchè tene  arrivare a Solmona prima che incomincia lo inverno perchè quando fa lo inverno per arrivar fino a Solmona se tene camminare tanto tempore de più perchè per a arrivare fino a Solmona se tene passare per a tante montagne dove fa tanta neve et stanno tanti lupi – lo messere Paulu Trivultio per a la paura che tene grande per a li lupi porta cum a esso tanti cani grandi per a farse guardare a a li lupi – lo messere Paulu Trivultio prima de partire a lo giorno sei de lo mese che tene arrivare tene fare fare a tutte le persone che tengono partire cum esso lo testamento perchè se quale una persona tenaria morirse lo messere Paulu Trivultio puote dare tutte le cose che tenea essa a quelle persone che stanno scripte sopra a lo testamento – anco a me lo messere Paulus Trivultio a fato fare lo testamento – a me o scripto sopra a lo testamento he se a me tenaria morire tutte quelle cose che a me tengo tengono esse date a lo messere Paulus Trivultio perchè no tengo gnissuna persona che vole bene a me perchè no tengo uno fratello et manco una sorella a me  per a questo o fato lo testamento che tutte quelle cose che a me tengo se a me tenaria morirme lasso esse a lo messere Paulus Trivultio – a me no tengo tante cose perchè o consumato tutto quello che o guadagnato et per a questo tengo poche cose – lo messere Paulus Trivultio per a fare guadagnare a me fa fare a me tanti dipinti fati sopra a li libri et tanti  dipinti fati sopra a la cara per a fare doppo arcopiare esso sopra e le maioliche che se fa fabbricare a Castelli de li Abruzzi dove se fabbricano le maioiliche più belle de lo munno – per a questo a me lo messere Paulus Trivultio paga cum a poco denaro – lo messere Paulus Trivultio FA FARE A ME ANCO TANTI DIPINTI FATI SOPRA A LO CHARTONE PER – A LE COPERTURE PER A SOPRA A LO LECTO CHE DOPO FA ARECOPIARE ESSI SOPRA A LE COPERTURE PER A SOPRA A LO LECTO QUANDO SE FA FABBRICARE  ESSE QUANDO ARRIVA A SOLMONA dove stanno le fabbriche che fabbricano  queste coperture per a sopra a lo lecto – lo  messere per a farse fabbricare queste coperture per a sopra a lo lecto tene prima a comprare la lana che  che dopo tene portare a la fabbrica per a farse fabbricare le coperture per a sopra a lo lecto”