A BUSSI NON FU AVVELENAMENTO, “SOLO” DISASTRO COLPOSO

264

ASSOLUZIONI E APPLICAZIONE DELLA PRESCRIZIONE ALLA CORTE DI CHIETI

19 DICEMBRE 2014 – Tutti assolti dal reato di avvelenamento delle acque i 19 imputati a processo in Corte d’assise di Chieti, per le  discariche dei veleni scoperte a Bussi sul Tirino  nel 2007. Sono, invece, stati ritenuti colpevoli di disastro colposo, ma il reato nel frattempo si è prescritto ed i giudici ne hanno dovuto prendere atto, dichiarando l’estinzione.