Ancora un “no” (e cinque…) al metanodotto

322

16 MARZO 2012 –  Ancora un consiglio comunale impegnato per la risposta di Sulmona alla ipotesi di costruzione del metanodotto e della stazione di compressione vicino al cimitero. Stamane Fabio Federico ha ribadito che

le posizioni tra minoranza e maggioranza sono sostanzialmente uguali e che l’unica divergenza risiede sulla necessità di ribadire la ferma opposizione con ulteriori atti.

Il Sindaco di Sulmona comunica che il “no” della cittadinanza al metanodotto sarà espresso ogni sabato alle ore 12 dal balcone del municipio, mentre il “no” alla centrale di compressione della Snam sarà espresso ogni domenica, alla stessa ora, dal palazzo del Liceo classico in Piazza XX Settembre.