Attenzione! Demuscazione! Accenzione!

321

30 OTTOBRE 2017 – Più di un lettore ci segnala un errore che ha fatto il giro del web: un provvedimento della sindaca Anna Maria Casini reca all’oggetto : “Accenzione anticipata riscaldamento”.

Non vediamo l’anomalia. Per essere stata iscritta un certo numero di anni a “Fabbricacultura”, esserne stata la vice-presidente e per averne condiviso così mezzi e sostanze divulgative, la sindaca è uscita abbastanza indenne dall’esercizio della violenza all’Italiano applicato ricorrentemente in quella associazione. A leggere il comunicato sulla salvaguardia del Tribunale (ma poi anche gli altri), si correva il rischio che scrivesse semplicemente: “Attenzione!  Accenzione” e tutti avremmo comunque capito che non bisognava aspettare il I novembre per non battere i denti dal freddo. E poi che so, anche “Attenzione ! Demuscazione!” non avrebbe fatto una piega, perchè tutti abbiamo capito che non bisognava aprire le finestre di notte. In fondo basta capire il concetto, come si diceva una volta nelle scuole del post Sessantotto. Tra poco basterà per tutti una lingua sincopata; cosa vuoi che sia una zeta al posto della esse…