BERLUSCONI RESTI FUORI

185

ADESIVI RIPRESI DA “CUORE” E SEMPRE UTILI

7 GENNAIO 2022 – Sulla scia del fragoroso successo della sottoscrizione contro la candidatura di Silvio Berlusconi al Quirinale, sono stati attaccati per il breve spazio di un mattino gli adesivi sul pregiudicato per reato tributario che dovrebbe insediarsi alla carica più alta della Repubblica, con il suo portato di liberismo sfrenato alla Donald Trump, l’esatto contrario di quello che una Destra sociale va sostenendo dai tempi della Carta del Carnaro, ma anche del Movimento Sociale di Almirante o della Carta di Verona. Sono immagini prese da un omaggio in uno degli ultimi numeri di “Cuore”, settimanale di oltre venti anni fa. Hanno un valore quasi… numismatico, ma, in epoca nella quale la sedicente “destra” di Salvini e quella di Meloni sono disposte a non scartare l’ipotesi del pregiudicato al Quirinale, tornano più che utili anche a Sulmona.