Colucci: “Siamo d’accordo con gli avvocati di Sulmona” Da Sulmona: “Con chi?”

224

24 DICEMBRE 2011 – “Stiamo studiando anche una soluzione alternativa come l’accorpamento volontario, e gli avvocati di Sulmona hanno già dato l’ok”

ha dichiarato il presidente del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Avezzano, avv. Giovanni Colucci, durante la manifestazione che toghe e cittadini hanno tenuto in Via Corradini nel capoluogo marsicano. “Purtroppo – ha aggiunto – i politici della Valle Peligna continuano ad avversare questa soluzione”. “Con l’accorpamento tra Sulmona e Avezzano il parametro dei 200.000 abitanti, quale soglia minima per la conservazione di un tribunale, viene superato” ha dichiarato il presidente della Camera penale, avv. Leonardo Casciere, che ha concluso: “Se saremo tutti uniti questa battaglia potremo vincerla”. 

Peraltro, in giornata il Consiglio dell’Ordine di Sulmona ha smentito questa identità di vedute, affermando che nell’incontro informale del 21 dicembre si è avuto solo uno scambio di idee. “La linea dell’Ordine degli Avvocati di Sulmona, quindi, è univoca, resta quella già delineata e concordata con l’assemblea degli Avvocati, sicchè l’unico obiettivo, per il conseguimento del quale si sta lavorando, è quello di scongiurare la soppressione del Tribunale di Sulmona” conclude la nota.