Confindustria inventa il polo del Gran Sasso

261

18 GIUGNO 2012 –  Confindustria L’Aquila e Confindustria Teramo hanno deciso di illustrare presso l’INFN dell’Aquila il progetto del  Polo Confindustria Gran Sasso

 

“Per un quadro generale introduttivo, L’Aquila e Teramo rispetto all’intera regione significano: i 2/3 dell’estensione geografica, la metà del Pil pro capite, la metà dei Comuni, metà della popolazione residente, 800 aziende associate, 25 mila addetti” fanno rilevare i Presidenti di Confindustria L’Aquila, Fabio Spinosa Pingue, e di Confindustria Teramo, Salvatore Di Paolo,

Sono stati invitati  i Presidenti delle Province di L’Aquila e di Teramo, Antonio Del Corvo e Valter Catarra, i Rettori delle Università di Teramo e di L’Aquila, Ferdinando Di Iorio e Rita Tranquilli Leali, gli Assessori Regionali Paolo Gatti e Mauro Di Dalmazio, gli Onorevoli Giovanni Lolli e Rodolfo De Laurentis, i Consiglieri Regionali Claudio Ruffini e Giovanni D’Amico.