DI PIERO USA IL PUGNO DI FERRO ANCHE NEL PC

159

2 MARZO 2024 – Il sindaco Di Piero ha annunciato di aver scritto all’Istituto Superiore di Sanità per promuovere una indagine sulla condizione della zona di Noce Mattei per la presenza della discarica. Lo riferisce “Il Germe” (per solito caustico nei confronti dei sindaci anche quando hanno operato bene) che sottolinea come il sindaco abbia scritto “di proprio pugno” una pec, forse svitando il pc e sostituendo i circuiti con l’armatura da “Petrus BooneKamp”, procedura poco verosimile non tanto per la congruità tecnica, quanto per la compatibilità della sfida aperta tra cavalieri con il carattere per così dire di stalliere politico dell’Uomo (come dimostrano le esperienze al servizio di Franco La Civita e Andrea Gerosolimo).

Ma Gianfranco Di Piero non era quello che a giugno aveva annunciato di voler effettuare, su iniziativa del Comune, una verifica sulla qualità dell’aria e dell’acqua? E che aspetta per tradurre questo impegno del proprio ente? Quando si allontana il periodo nel quale concionava alle Marane per guadagnare voti preferisce delegare agli organi tecnici, come ha detto (a posteriori…) sull’affare delle mense resosi conto delle violazioni di legge compiute dal Comune che presiede per nascondersi nelle brume della “improcedibilità” diversa dalla “illegittimità” e salvandosi per il rotto della cuffia della proroga che tutti sorregge a Palazzo San Francesco.

Please follow and like us: