L’Ambasciatore di Albania al teatro per Kacorri

305

Sulmona, 18 dicembre – Ha presenziato anche l’Ambasciatore dell’Albania, Llesh Kola, al “memorial” per Leo Kacorri, al Teatro “Caniglia” di Sulmona sabato mattina. Il presidente del “Lion club”, Pietro Tamasi, ha introdotto i lavori ripercorrendo le fasi della breve, ma intensa esperienza italiana di Luan Kacorri e ha consegnato alla vedova, Giovina Manna, una pergamena con il distintivo del Lion, simbolicamente accogliendo nel club il giovane imprenditore che proprio il 18 dicembre 2009 morì dopo una caduta da una scala. Hanno partecipato al convegno il Sindaco dott. Fabio Federico, il vice-presidente della Provincia, avv. Antonella De Nino, il Vescovo di Sulmona, mons. Angelo Spina, il Console onorario dell’Albania per l’Abruzzo e il Molise, prof. Savino Raffaele Cannone, alcuni sindaci della Conca di Sulmona. Ha moderato i lavori Ennio Bellucci, giornalista della sede Rai di Pescara.

Presenti anche i figli di “Leo”: Giorgio, di otto anni, e Valeria, di sei anni; e i fratelli Jevalin, Drita e Vera. “Ha donato un cuore grande come il suo sorriso” ha aggiunto il Lion come sottotitolo del convegno.