“Questa UDC ha la tempra degli acrobati”

283

4 FEBBRAIO 2012 – La coalizione a Palazzo San Francesco perde un altro pezzo? Dopo il distinguo di “Rialzati Abruzzo”, uno spiffero insidioso, quasi una dichiarazione di guerra, viene dall’UDC, che accuserebbe la giunta Federico di non aver fatto nulla di qualificante; anzi di non aver fatto proprio nulla.

Il sindaco rimane impassibile come per la vicenda degli assessori di “Rialzati” dimissionari?

“Ho solo sentito le dichiarazioni di Gerosolimo in televisione” risponde Fabio Federico. “Non posso che rilevare l’estremo grado di confusione in cui versa quel partito: 1) Gerosolimo siede in provincia insieme al PDL, ma in Comune dichiara di essere alternativo a PD e PDL; 2) Rapone nel 2008 stringe un accordo politico col PDL cittadino e siede in maggioranza col simbolo UDC, ma per due anni l’UDC provinciale e cittadina disconoscono l’appartenenza di Rapone e Schiavo al partito; 3) Finalmente l’UDC  riconosce il consigliere, ma questi inizia ad avere un atteggiamento tale da causare la rottura del patto; 4) Viene “dimesso” Schiavo dalla giunta, ma Rapone insiste nel dichiarare pubblicamente ed in Consiglio Comunale la propria appartenenza alla maggioranza; 5) Ieri le dichiarazioni di Gerosolimo. Roba da acrobati , ma con Gerosolimo ci eravamo abituati. Il terzo polo con l’API di Manasseri , l’UDC di Gerosolimo/Rapone ed il FLI ?   Auguri!”