Sfratti in calo, mancano le alternative per gli affitti

217

21 GIUGNO 2012 – Per il  90% gli sfratti emessi in Abruzzo nel 2011 riguardano la morosità. E se si considera che le sentenze di sfratto, nel periodo in esame, sono state 625,

si ha la misura della diffusione del fenomeno. Ma si tratta di una tendenza in regresso, perchè rispetto all’anno precedente si è registrato un calo del 2,8%, interpretato come la rinuncia del proprietari ad ottenere il rilascio per mancanza di alternative nella stipula di altri contratti.