Si alza il tono della campagna elettorale. Un po’ troppo

279

SAREBBERO STATE RECAPITATE MINACCE AD UNA CANDIDATA DI DI MASCI

9 MAGGIO 2016 – Domani Bruno Di Masci si recherà in Procura della Repubblica

per riferire di minacce che avrebbero raggiunto una candidata delle sue liste, costretta per il timore dei danni prospettati, a rinunciare.

A seguito della notizia del ritiro di uno dei candidati al Consiglio comunale perché avrebbe ricevuto un biglietto di minaccia, Sulmona Bene in Comune invita tutti i cittadini, i candidati sindaci e consiglieri a confrontarsi sulle proposte per migliorare Sulmona. La competizione elettorale non deve diventare un conflitto tra fazioni ma una festa della democrazia.