UNA DEDICA MOLTO DI TROPPO

328

15 MARZO 2024 – A parte la pretesa di camuffare le grandi iniziali del verso famoso dei “Tristia” di Publio Ovidio Nasone, asservendolo alle esigenze ecclesiastiche che sono anche un falso storico, il centro del “circoletto” alla villa è stato integrato da un “Per Luisa” che si giustifica solo come dedica personalistica di chi avrebbe fatto confluire qualche soldo per rifare il centro dei giardini.

Chi è “Luisa”? E chiunque fosse, ha diritto più di altre sulmonesi a vedere ricamato il suo nome?

Please follow and like us: