Cancellieri contro Cancellieri

265

Corte CostituzionaleALLA “CONSULTA” I DIPENDENTI DEL TRIBUNALE CONTRO IL MINISTRO DI GIUSTIZIA

 

11 GIUGNO 2013 – Martedì 2 luglio si svolgerà la udienza davanti alla Corte Costituzionale (nella foto il Palazzo della Consulta davanti a quello del Quirinale) per la valutazione della legittimità della normativa che ha (anche) portato alla soppressione dei tribunali che non hanno sede nei capoluoghi di provincia.

Gli atti, rimessi alla Consulta per una ordinanza del Tribunale di Sulmona, saranno esaminati insieme a quelli di altri fascicoli provenienti da diversi altri uffici che hanno seguito l’impostazione di Sulmona. Oggi è stata divulgata la notizia, in parte attesa, che i dipendenti del Tribunale di Sulmona, della Procura della Repubblica di Sulmona e degli Uffici del Giudice di Pace di Castel di Sangro e di Pratola Peligna, si sono costituiti nel giudizio avanti alla Corte Costituzionale contro il Ministero rappresentato da Annamaria Cancellieri. Per il testo della ordinanza del tribunale di Sulmona rimandiamo ai tre articoli pubblicati nella sezione GIUSTIZIA di questo sito.